La Zecca Del Cane | TUTTO Quello Che Devi Sapere [Guida 2020]

zecca del cane- la guida sulle zecche dei cani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Questa È Una Guida Completa Sulla Zecca Del Cane.

In questo articolo imparerai:

  • Come sono fatti questi parassiti
  • Dove si attaccano solitamente
  • I sintomi della puntura 
  • Le malattie trasmesse ai cani dalle zecche
  • Metodo guidato per rimuovere una zecca dal cane
  • Cosa fare e cosa non fare se il cane viene morso
  • Metodi di prevenzione
  • E molto altro.

Era quello che cercavi?

Super! Iniziamo con un infografica.

Infografica sulla zecca del cane - come rimuovere una zecca, come è fatta una zecca, dove si attaccano le zecche al cane,

Chi ha un cane probabilmente prima o poi dovrà fare i conti con le zecche, fastidiosi parassiti che possono agganciarsi sui peli del cane e che in seguito si insediano nella sua cute. 

Ad andare incontro a questo problema sono sia i cani che vivono in città che quelli che sono in campagna, quindi vediamo di cosa si tratta precisamente, come prevenire “l’attacco” da parte di questi parassiti ed in che modo possono essere allontanati dai nostri amici a quattro zampe.

Com’è fatta una zecca?

Zecche del cane - sintomi morso zecca- come è fatta una zecca

La zecca femmina (aracnidi ematofagi) è un parassita simile ad un ragno che ha il corpo ovoidale e piatto, otto zampe ed una colorazione grigiastra, Invece se il colore della zecca è un misto tra il marrone ed il rosso si tratta di una zecca maschio. Questi piccoli animaletti, una volta che si sono stabiliti sulla cute si nutrono del sangue di chi li ospita e, come vedrai in seguito, la loro presenza può rappresentare un grande pericolo per il cane.

Parliamo dunque di ectoparassiti e sapere come sono fatti è fondamentale per poterli individuare ed evitare problemi di salute al nostro cane.

In base allo stadio evolutivo, al sesso ed alla tipologia a cui appartengono, le zecche del cane possono insediarsi sulla pelle presente in zone del corpo ben precise e per individuarle è necessario sia osservare il comportamento del cane che effettuare una toelettatura costante al nostro amico peloso. 

Zecca del cane: quanti tipi esistono?

quanti tipi di zecche esistono - la zecca del cane

Ad oggi si conoscono circa 900 specie di zecche e sono suddivise in due grandi famiglie:

  • le Ixodidae  
  • le Argasidae.


Le zecche Ixodidae


Definite anche “zecche dure” per la presenza di uno scudo rigido sul dorso, le zecche Ixodidae sono quelle che colpiscono maggiormente i cani. 


Ecco le specie più comuni che appartengono alla categoria delle zecche Ixodidae:

  • Ixodes
  • Dermacentor
  • Rhipicephalus
  • Haemaphysalis
  • Hyalomma
  • Amblyomma
  • Bothriocroton

Caratteristiche zecche ixodidae:

  • Possono insediarsi sulla pelle dell’animale e rimanerci anche per diversi giorni o settimane.
  • In alcuni casi si nutrono a lungo del sangue dell’animale che le ospita, aumentando il rischio di contagio di una o più malattie.
  • Durante la permanenza nella cute del cane il loro volume può aumentare da 200 a 600 volte in più rispetto al momento in cui si insidiano sulla pelle del tuo amico a quattro zampe. 


Le zecche argasidae


Le zecche Argasidae sono note anche come “zecche molli” in quanto sono prive dello scudo dorsale rigido che caratterizza le zecche appartenenti alla famiglia delle Ixodidae. 

Ecco le specie più comuni che appartengono alla categoria delle zecche argasidae:

  • Argas
  • Ornithodorus
  • Carios
  • Otobius

Caratteristiche delle zecche Argasidae:

  • Sono prive dello scudo rigido sul dorso.
  • Sono specie che spesso attaccano anche altri animali, specialmente gli uccelli. Per esempio, l’Argas reflexus (zecca del piccione) predilige il sangue dei piccioni.
  • Sono specie che amano i territori umidi, l’erba e le zone del sottobosco.

Come si attaccano le zecche al cane?

Zecca del cane - Come si attacca una zecca al cane

Prima di vedere come si attaccano le zecche ai cani è importante capire anche in che periodo dell’anno e come agiscono, così sai quando prestare maggiore attenzione:

  • Le specie più comuni agiscono specialmente nel periodo primaverile ed estivo.
  • Alcune tipologie di zecche possono sopravvivere anche a temperature più rigide (anche a 4°C) e sono le specie più pericolose in quanto hanno avuto la possibilità di nutrirsi da più soggetti e quindi il rischio che siano infette e che possano trasmettere malattie aumenta.
  • Esistono specie che si ibernano durante il periodo invernale per poi riprendere la loro attività e sono pericolose come le altre specie nominate.
  • Le zecche possono vivere anche negli ambienti domestici e rimanere in attività per l’intero anno. I coprisoglia delle porte e delle finestre, la parte posteriore dei battiscopa, l’interno dei mobili e le cavità delle tapparelle sono i luoghi domestici che prediligono.
  • La maggior parte delle specie vivono sia negli ambienti urbani che extraurbani. Amano l’erba, le cataste di legno, le zone del sottobosco, le macerie, ecc.
  • Per attaccarsi al pelo del cane bastano pochi secondi e poi camminano fino ad insediarsi sotto la cute dell’animale. 

Dove si attaccano solitamente le zecche nei cani?

La Zecca Del Cane | TUTTO Quello Che Devi Sapere [Guida 2020] 1

Le zecche solitamente si attaccano ai cani nei seguenti luoghi:

  • Sulle orecchie
  • Sull'Addome
  • Attorno al collo
  • Sulle palpebre
  • Sotto le Ascelle
  • Area inguinale e perianale
  • Sopra la coda
  • Sulle zampe
  • Tra le gambe anteriori
  • Tra le gambe posteriori


Sono tante le zone del corpo che possono essere attaccate dalle zecche e che devi controllare per vedere se Fido è diventato un distributore di pasti succulenti per questi parassiti.

Per esempio, le larve e le ninfe solitamente si insidiano sul dorso dell’animale, invece le zecche adulte generalmente prediligono le zone in cui la cute è più sottile e dove il cane fa più fatica a grattarsi.

Sintomi della puntura di zecca nel cane

Zecche del cane - Come morde una zecca in dettaglio


Questi sono alcuni sintomi che potrebbero indicare che il tuo cane è stato morso da una zecca:


  • Presenza di un eritema nel posto in cui si è insediata la zecca (è una reazione normale dovuta al piccolo trauma subito quando la zecca ha inserito la sua bocca nella cute del cane).
  • Prurito localizzato che aumenta: uno dei sintomi più comuni della puntura di zecca è il prurito nella zona in cui il cane è stato attaccato.
  • Difficoltà o rifiuto di fare passeggiate: se Fido è stato attaccato da una zecca infetta potrebbe assumere un atteggiamento depressivo e letargico. Inoltre se la zecca si è stabilita tra le dita dei piedi molto probabilmente sta creando al cane anche difficoltà motorie, quindi potrebbe emettere dei piccoli gemiti di dolore durante le passeggiate e fermarsi.
  • Febbre e brividi
  • Il cane non vuole mangiare e beve poco.
  • Debolezza e nausea


Nonostante le zecca del cane non sia in grado di volare oppure di saltare, per agganciarsi al pelo del tuo amico a quattro zampe bastano pochi secondi. Una volta raggiunto il pelo del cane cammina fino a raggiungere una delle zone che predilige, per poi attaccarsi ed iniziare a nutrirsi. 

Per fare quest’ultimo passaggio le zecche sfruttano il loro particolare apparato boccale che permette loro sia di pungere che di agganciarsi alla pelle in maniera profonda, per poter succhiare il sangue agevolmente.

Zecche del cane - Come morde una zecca - come è fatta una zecca (5)

Durante quest’ultima fase le zecche rilasciano una sostanza appiccicosa che ha effetti anestetizzanti ed è questa secrezione che spesso è carica di microorganismi pericolosi.

Le tossine presenti in questa saliva man a mano tendono ad indebolire le difese immunitarie del cane, danneggiano il suo tessuto cutaneo ed anche l’apparato digerente.

quale Malattie vengono trasmesse dalle zecche ai cani?

Zecca del cane - malattie trasmesse dalle zecche ai cani

Le malattie più comuni trasmesse dalle zecche ai cani sono:

  • Rickettsiosi
  • Malattia di lyme
  • Ehrlichiosi canina
  • Hepatozoonosi canina
  • Trombocitopenia ciclica infettiva
  • Piroplasmosi o Babesiosi
  • Anaplasmosi granulocitica
  • Borreliosi.

Specialmente se una zecca che attacca il tuo cane precedentemente aveva morso un altro animale infetto devi stare attento ed eliminarla quanto prima possibile, in quanto alcune malattie possono essere particolarmente pericolose. 

Inoltre anche le persone possono essere infettate, quindi è fondamentale prevenire le zecche ed eliminarle correttamente appena noti la loro presenza.

Le malattie che vengono trasmesse dalle zecche ai cani possono presentare i seguenti  sintomi: 

  • Febbre,
  • Letargia,
  • Dimagrimento,
  • Inappetenza,
  • Difficoltà motorie,
  • Vomito,
  • Dolori articolari e muscolari,
  • ecc.

Come riconoscere la puntura di una zecca nel cane

Zecca del cane - sintomi del morso di una zecca (14)

Come anticipato, se noti che il tuo cane inizia a grattarsi in maniera assidua molto probabilmente ha le zecche. Per trovare le zecche inizia a palpare la zona in cui si gratta il cane effettuando dei movimenti in contropelo oppure pettinandolo con una spazzola antipulci, strumento che può aiutarti ad individuare la presenza delle zecche e delle pulci. 

Se individui la zecca molto probabilmente noterai che è ben salda alla cute del cane e attorno c’è un ematoma provocato dalla sua puntura ed insediamento dotto la pelle del cane. 

Puntura di zecca nel cane: cosa fare? 

Zecca del cane - controllare il cane se è stato morso da una zecca

Se hai controllato il tuo cane ed hai trovato una o più zecche non allarmarti e non agire in maniera impulsiva. Ricordati dove è posizionata la zecca e se te la senti preparati per toglierla (in seguito troverai diversi metodi per eseguire correttamente questa operazione).

 Altrimenti, se non sei pratico oppure se semplicemente non te la senti di toglierla ti suggerisco di contattare il tuo veterinario di fiducia e di prendere appuntamento per far togliere le zecche al tuo amico peloso il prima possibile.

Morso di zecca nel cane: cosa non fare

Zecche del cane - Come morde una zecca in dettaglio (15)
Se vedi che il tuo cane è stato morso da una zecca evita assolutamente i seguenti comportamenti:

  • Togliere la zecca con le mani: non usare le mani per cercare di togliere la zecca, ma segui le indicazioni che trovi alla fine di questo articolo.
  • Schiacciare la zecca: evita assolutamente di schiacciare il corpo della zecca in quanto alcune parti possono rimanere sotto la pelle dell’animale e molto probabilmente non riuscirai comunque ad eliminare il parassita.
  • Agire senza guanti: se hai deciso di togliere la zecca che hai trovato nel tuo cane evita di agire a mani nude. Usa i guanti.
  • Usare alcool e vaselina: utilizzare questi prodotti per far fuoriuscire la zecca oltre a provocare dolore a Fido può complicare la situazione.

Perché bisogna rimuovere la zecca dal cane?

Zecche del cane - Come morde una zecca in dettaglio (1)

È fondamentale rimuovere la zecca dal cane in quanto questi parassiti possono infettare Fido e trasmettergli diverse malattie anche gravi, che in alcuni casi possono portare anche alla morte.

Zecca nel cane: Cosa fare se rimane la testa dentro?

cane infestato da zecche nell'orecchio

Se hai provato a togliere la zecca che c’è sulla cute del tuo cane, ma noti che un pezzo è rimasto dentro probabilmente si tratta della testa del parassita. È importante rimuovere tutte le parti, quindi puoi provare a rimuoverla con un ago sterilizzato oppure porta Fido dal veterinario che eliminerà la testa nella maniera giusta.

Mi devo preoccupare del gonfiore che si verifica dopo la puntura di zecca?

Zecche del cane - cosa fare se la testa della zecca rimane dentro

Se hai tolto la zecca dal tuo cane e noti che nella zona interessata c’è un gonfiore probabilmente è rimasto dentro il rostro del parassita (la testa con la bocca).

Trattandosi di un corpo estraneo presente sotto la cute di Fido il sistema immunitario del cane reagisce e crea un granuloma.

La cosa migliore è rimuovere le parti rimanenti della zecca, quindi se non te la senti di farlo tu stesso accompagna Fido dal veterinario. 

Tuttavia, in alcuni casi il gonfiore può presentarsi anche per il piccolo trauma subito dall’animale durante la fase di estrazione ed in questi casi nel giro di qualche giorno il gonfiore scompare, ma se questo non accade fai visitare il cane in quanto potrebbe essere stato infettato dalla zecca.

Un cane può morire per colpa di una zecca?

Zecca del cane - Come morde una zecca - sintomi morso zecca

Se il cane è stato infettato da una zecca e quest’ultima ha trasmesso a Fido una malattia particolarmente grave che non viene curata in tempo sì, il cane potrebbe anche perdere la vita.

Per questo motivo è meglio far visitare Fido dal veterinario se si trova una zecca (anche se decidi di togliergliela tu), soprattutto se in seguito il cane presenta uno o più sintomi elencati precedentemente.

Come togliere una zecca dal cane 

la zecca del cane - come rimuovere una zecca a un cane

1

Passo 1 

Sterilizza un’apposita pinzetta oppure usa una pinzetta per sopracciglia (sempre sterilizzata).

2

Passo 2 

Mettiti un paio di guanti.

2

Passo 3 

Afferra con la pinzetta la testa della zecca, ovvero la parte conficcata nella pelle dell’animale e togli la zecca effettuando un movimento rotatorio.

2

Passo 4

Evita di buttare la zecca nella pattumiera di casa. Usa un contenitore con l’alcool e se porti il cane dal veterinario porta con te anche la zecca affinché possa individuare la specie se necessario.

2

Passo 5

Pulisci e disinfetta la ferita.

3

Passo 6

Disinfetta la pinzetta.

Come eliminare una zecca dal cane

la zecca del cane - come eliminare una zecca da un cane

Porta Fido dal veterinario per fargli togliere la zecca, specialmente se non sei sicuro di farcela da solo. Il veterinario ha i prodotti e gli strumenti giusti per poter agire.

Prevenzione: Come proteggere il cane dalle zecche

Zecche del cane - Come prevenire il morso di una zecca con un collare antiparassitario

La prevenzione contro le zecche è fondamentale per evitare a Fido patologie gravi, dolori che vengono provocati dalle zecche ed altre complicanze.

In commercio esistono antiparassitari di ottima qualità, prodotti ideati appositamente per proteggere il tuo cane dall’attacco delle zecche e degli altri parassiti ed insetti pericolosi per la sua salute. 

La durata dei collari oppure delle gocce varia in base al tipo di antiparassitario scelto, quindi assicurati di non lasciare mai Fido senza protezioni contro le zecche, nemmeno d’inverno. 

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Hai qualche Domanda?

Scrivimi un Messaggio

Copyright 2020 © The Collienois By Samayo

>
×

Indice

Torna su

Ti potrei chiedere una cortesia?

Condividi Questo articolo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

ISCRIVITI ALLA​

Newsletter​

E ricevi i miei futuri articoli direttamente per email. In regalo per te i file delle mie migliori Infografiche sui cani.