Il Richiamo Del Cane | Come Insegnare al Cane il Comando Vieni

Il richiamo - come insegnare il comando vieni al cane - insegnare al cane a venire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su facebook

Navigazione Veloce Articolo

Il richiamo a mio parere é uno dei comandi più importanti da insegnare a un cane o a un cucciolio.

Perchè?

Semplicemente perché potrebbe salvare la vita al nostro cane in diverse occasioni e momenti  quotidiani!

Il richiamo é anche molto utile quando facciamo passeggiate nel bosco, quando il cane scappa di casa o quando si allontana da noi!

Insegnare al cucciolo e/o al cane il comando vieni correttamente e efficacemente, dovrebbe essere una tua priorità, anzi il tuo obbiettivo numero uno nell'educazione e addestramento del tuo animale domestico.

“Penso che urlare per mezz’ora nel bel mezzo del parco a un cane che non viene al richiamo sia abbastanza irritante e frustrante!”

Il Richiamo Del Cane | Come Insegnare al Cane il Comando Vieni 1

E se ti dicessi che non é così complicato insegnare al cane il richiamo, mi crederesti?

Se non mi credi non c’è problema, alla fine di questo articolo ti convincerò, e condividerò con te il metodo passo a passo per insegnare al tuo cucciolo o cane a venire "sempre" quando lo chiami!

Che Cos'é il richiamo?

Insert Image

Il richiamo é fare in modo che il tuo cane consideri il ritorno da te più interessante di qualsiasi distrazione possibile. 

L'obbiettivo di un richiamo perfetto è di scavalcare l'istinto naturale del tuo cane di inseguire qualsiasi cosa veda, rendendo il tuo richiamo molto più gratificante e appagante per lui. 

Questo viene ottenuto attraverso una combinazione di leccornie, lodi e rinforzo positivo.


Perché insegnare al cane il richiamo è così importante?


Un richiamo affidabile è molto molto importante, perché senza di esso, ogni volta che il tuo cane starebbe senza guinzaglio potrebbe essere potenzialmente pericoloso per lui - potrebbe venire a contatto con altri cani che non sono sotto controllo dei loro padroni, trovare pozze di acqua stagna e non potabile, oppure incontrare e inseguire animali selvatici.

Una volta che ti potrai fidare del richiamo insegnato al tuo cane, lui sarà molto felice di poter correre liberamente, e tu sarai  felice di avere il controllo sufficiente per salvaguardare la sua sicurezza.

Come ho detto prima il richiamo é forse il comando più importante tra tutti quelli che possiamo insegnare al cane, ma la maggior parte dei proprietari passa troppo poco tempo ad insegnarlo come esercizio di educazione e di obbedienza.

Tendiamo ad usarlo principalmente nella vita reale, in situazioni in cui abbiamo davvero bisogno che il cane risponda e venga, e poi ci arrabbiamo se il cane lo fa.

E poi pensaci,

 Quando é che viene utilizzato normalmente il comando vieni?

Sempre quando é ora di andare via, o quando il cane sta facendo qualcosa che non dovrebbe fare, oppure qualcosa che è infinitamente più divertente e gratificante che tornare dal suo proprietario.

e sinceramente fa bene, perché dovrebbe tornare?

Non c’è niente da guadagnare per lui in questo caso!

“I cani sono animali intelligenti e opportunisti, e preferiscono sempre fare qualcosa per cui ricevono un premio o una gratificazione!”

Il Richiamo Del Cane | Come Insegnare al Cane il Comando Vieni 1

Ora pensa che il richiamo perfetto sia una casa, e i seguenti sono i suoi pilastri:

1 pilastro - Premia sempre il tuo cane dopo ogni richiamo

il richiamo, insegnare al cane il comando vieni correttamente

Se il mio cane sa che ho sempre in tasca del formaggio, e sa che (sempre e ogni qualvolta) che viene dopo il richiamo gliene do un pezzo, cosa pensi che farà quando lo chiamerò mentre sta mordicchiando un legnetto?

Per logica e nella maggior parte dei casi verrà a riscuotere il suo premio! poi probabilmente se ne andrà via di nuovo, ma intanto verrà!

Quindi,

Ogni volta che il cane viene da te, sia che tu lo abbia chiamato, o sia perché è venuto di sua spontanea volontà, deve iniziare una super festa, la più grande di tutte le feste, gioco, premietti, lodi, carezze, baci, e altri premietti :)

La maggior parte dei cani ama il cibo, e se ogni volta darai un premio al tuo migliore amico dopo il richiamo, lui assocerà abbastanza velocemente una sensazione molto positiva con questa parola.

E sarà più che felice di ritornare da te dopo ogni richiamo.

2 Pilastro - Mai sgridare il tuo cane dopo un richiamo

il richiamo

Stai insistentemente chiamando il tuo cane da diversi minuti, lui ti ignora, tu cominci ad alzare la voce, ad agitarti e a irritarti, lui se ne frega, e per di più comincia a rotolarsi sulla cacca di un cavallo, quando ha finito, comincia a ritornare verso di te con un grande sorriso stampato in faccia, tu incazzato nero, appena arriva cominci a sgridarlo e a darli qualche pacca sul culo, lo metti al guinzaglio, e continui a sgridarlo fino a quando non arrivi a casa!

Questo è un classico, ed è il più grande errore che potresti fare se vuoi insegnare al tuo cane il comando vieni correttamente!

Perché?

Semplicemente perché non importa dopo quanto tempo é tornato il cane da te, alla fine é tornato, e tu lo hai punito per essere ritornato da te! 

E sai cosa farà la prossima Volta che lo richiamerai?

Molto probabilmente si allontanerà, e ci metterà ancora più tempo per ritornare!

Consiglio:

È normale che ti senta infastidito quando il tuo cucciolo o cane non viene immediatamente, ma devi controllare il fastidio, l’irritazione e la rabbia che provi nei suoi confronti, e non permettere che queste emozioni influenzino la tua reazione quando ritorna da te!

quindi il secondo pilastro di un richiamo perfetto é non sgridare mai il tuo cane quando ritorna da te! Anche se ci vuole un eternità!

3 Pilastro  -  Usa sempre lo stesso comando o  fischio per il richiamo

Il richiamo - insegnare al cane il comando vieni o a venire

Il modo migliore per chiamare il tuo cane a voce è quello di utilizzare sempre lo stesso comando ”vieni” o ”hier”  (comandi in tedesco), e possibilmente sempre con lo stesso tono di voce ( un tono dolce e cantato, e non secco e incazzato)

Tuttavia, è difficile mantenere il tono di voce coerente in ogni situazione, ecco perché consiglio di utilizzare un fischietto!

Il tuo cane può sentire un fischio per molti metri, in alcuni casi anche chilometri (fischietto ultrasuoni), e non sarà mai in grado di dire se sei arrabbiato, spaventato o ansioso attraverso il tuo tono di voce.

Usa sempre dei premietti di alto valore per insegnare e mantenere un forte richiamo.

Ogni volta che fischi o chiami il tuo cane, tieni un super premio pronto da dare per quando arriva.

Scopri cosa ama veramente il tuo cane e cerca di averlo sempre a portata di mano!

I biscotti secchi e croccanti sono più economici, ma non sono molto gratificanti per la maggior parte dei cani. 

Se il tuo cane sa che gli offrirai una crocchetta o il solito biscotto noioso al suo ritorno, non si sentirà molto motivato a venire dopo un richiamo.

Carne, formaggio e burro di arachidi sono ricompense di alto valore che attireranno l'attenzione del tuo cane, SEMPRE.

“Premia il tuo cane con una delizia di alto valore ogni volta che viene da te, e ti assicuro che otterrai velocemente dei risultati eccezionali, .”

Il Richiamo Del Cane | Come Insegnare al Cane il Comando Vieni 1

È necessario farlo in modo coerente per tutta la vita del nostro cane per costruire un forte e solido richiamo.

Quando non hai accesso a del cibo e devi chiamare il tuo cane, Non c’è problema! Inizia una festa appena arriva da te! Sii esagerato. Voce dolce, inizia a correre, lancia una pallina o un legnetto, e fallo divertire!

Come Insegnare al cane il richiamo - Metodo passo a passo

Pastore australiano - australian shepherd 4

La maggior parte dei cuccioli " per istinto seguono sempre il loro umano se si allontana,
Per rendere questa reazione più solida e affidabile, di solito ci vogliono mesi di di addestramento costante e coerente. 

Il modo più semplice per insegnare al tuo nuovo cucciolo il richiamo è di iniziare a usarlo e ad insegnarlo non appena il cucciolo mette piede in casa.

Durante le fasi successive, assicurati di essere sempre motivato ed entusiasta, in modo che tornare da te sia sempre una piacevole esperienza per il tuo cane. 

Prepara il tuo migliore amico a raggiungere facilmente il successo rendendogli il compito di rispondere al tuo ordine il meno complicato possibile, e assicurati di andare al suo ritmo, passando alla fase successiva solo se ha appreso correttamente e efficacemente la fase precedente.

Il richiamo è molto importante per la sicurezza del tuo animale domestico e dovrebbe essere il primo ordine che dovresti insegnare al tuo cucciolo.

Costruire una base solida è la chiave per ottenere una risposta affidabile.

Ecco a te le 4 fasi passo a passo:

Fase 1 - Catturare E/O Ricaricare Il Richiamo

  • Comincia in un ambiente privo di distrazioni in modo che il tuo cane possa concentrarsi solo su di te.
  • Ogni volta che il tuo cucciolo o il tuo cane viene da te spontaneamente, attendi che sia a un paio di metri da te e poi pronuncia il suo nome e la parola "vieni".
  • Quando arriva da te, scatena una grande festa.
  • Con questo esercizio, il tuo cane imparerà che venire da te è sempre una bella esperienza. 
    Dopo un certo periodo, potrai aumentare la distanza tra di voi e iniziare a pronunciare la parola "vieni" quando sarà più distante da te.
  • Venire da te deve essere sempre premiato, in qualsiasi circostanza, indipendentemente dal tempo che il tuo cane impiegherà a rispondere.
  • Motiva il tuo cane a venire da te scappando da lui, sventolando un giocattolo, o offrendogli del cibo delizioso quando viene da te.
    Questo gli insegnerà che tornare da te è la cosa migliore che possa fare in quel momento.

Fase 2 - Solidificare Il Richiamo Attraverso Il Gioco

  • Assicurati di giocare il gioco dell’avanti e indietro con una persona con cui il tuo cane si sente completamente a suo agio.

  • Inizia il gioco in un ambiente tranquillo in modo da facilitare e mantenere alta la concentrazione del tuo cane.
  • Fai in modo che l’altra persona tenga fermo il tuo cane mentre tu a 20 metri di distanza  lo chiami con molto entusiasmo. Cerca di non usare il suo nome o la parola “vieni", ma usa parole e toni inventati e senza senso (wuhuu, biibiii. lalalaaala etc...).
  • L’altra persona deve rilasciare il cane solo quando lo chiami per nome seguito dall’ordine “vieni”.
  • Una volta che la parola d'ordine viene pronunciata, l’altra persona può liberare il cane e lasciarlo correre verso di te. 
  • Non appena ti raggiunge, devi lodarlo e premiarlo con il suo gioco preferito o con un premietto goloso, sii esagerato e molto divertente!

  • Quando il tuo cane ha avuto la sua ricompensa, devi fare il gioco nel senso contrario, cioè tu trattieni il cane e l’altra persona lo chiama.

  • Ripetere questo gioco, solo un paio di ripetizioni, in modo che il cane non si annoi e non si stanchi troppo. Mantenere il gioco eccitante comporta che sarà sempre divertente da giocare.


Fase 3 - Introdurre il gesto della mano con l'Ordine Vocale dentro casa

  • Ora che il tuo cane capisce cosa significa la parola "vieni", puoi usare la parola d'ordine per chiamarlo verso di te mentre aggiungi anche un gesto con la mano. 
  • I gesti con la mano sono sempre ottimi per costruire segnali vocali solidi, in modo tale che anche se il tuo cane non può sentirti, capirà cosa gli stai chiedendo grazie al gesto della mano. Questo è ottimo quando il cane è a una distanza maggiore rispetto a te.
  • Inizia in un ambiente tranquillo. Allontanati dal tuo cane e chiama il suo nome seguito da “vieni" e da un gesto con la mano. Premialo quando viene da te.
  • Comincia ad aumentare la distanza da cui lo chiami e premialo solo quando risponde correttamente ai tuoi ordini. Se non risponde, ritorna alla distanza precedente e ripeti fino a raggiungere il successo.
  • Pratica questo esercizio solo per qualche minuto ogni sessione, in modo che il tuo cane non si annoi. Il segreto del successo è mantenerlo sempre divertente, emozionante e stimolante per il cane.
  • Quando il cane comincerà a riconoscere il gesto della mano con successo, prova a chiamarlo per nome e poi aggiungi il gesto della mano, senza l’ordine vocale.
  • Se avrai successo anche con questo passo, allora potrai alternare e combinare gli ordini. Qualche volta utilizza solo il segnale vocale, un altra volta solo il gesto della mano,  e altre volte combina i due segnali insieme.
  • Ora che il tuo cane sa cosa significa la parola "vieni", in tutti i modi, potrai iniziare a chiamarlo da diverse stanze o da zone dove non può vederti.
    Questo lo incoraggerà a rispondere ai tuoi ordini anche quando non ti vede.

Fase 4 - Introdurre Il Gesto Della Mano Con L'Ordine Vocale fuori Casa

  • Ora che il tuo cane viene costantemente da te in un ambiente privo di distrazioni puoi provare il richiamo del tuo cane anche all'esterno.
  • Esercitati a richiamare il cane nel cortile di casa e costruisci gradualmente l'esercizio fino al punto di poterlo utilizzare nel parco o in un ambiente simile.
  • Il test finale è quello di utilizzare il richiamo quando il tuo cane è al parco ed è impegnato in un'altra attività. 
  • Dai un attimo di tregua mentre svolge quell'attività e poi chiamalo. se viene da te premia ABBONDANTEMENTE la decisione di venire da te e goditi l'ottimo lavoro che hai svolto con il tuo migliore amico.

Come insegnare il richiamo al cane - consigli

pastore belga groenendael
Lista Consigli Del Richiamo
  • Non devi ripeterti continuamente. Se ti trovi nella situazione in cui devi ripetere il richiamo, forse l'ambiente potrebbe essere troppo distraente. Oppure, il tuo cane non comprende abbastanza a fondo ciò che li stai chiedendo.
  • Ricompensa il contatto visivo. Quando ti accorgi che il tuo cane ti sta guardando o ha scelto di starti vicino di sua spontanea volontà, lodalo e ricompensalo. All'inizio puoi usare molti premietti, perché stai consolidando una lezione importantissima per il tuo cane, cioè che quando è vicino a te e ti presta attenzione, accadono cose positive e piacevoli.
  • Non punire mai il tuo cane per essere venuto da te. Anche se sei frustrato perché il tuo cucciolo si è trattenuto a lungo prima di venire da te, lodalo e ricompensalo dopo ogni richiamo.
  • Ricompense! Durante l'addestramento del richiamo, usa sempre premietti e giochi di alto valore per il tuo cane. Questo è particolarmente importante quando il tuo cane sta iniziando ad imparare. Premia sempre il richiamo, questo é il modo migliore per ottenere un risultato eccellente.
  • Pratica il richiamo quotidianamente e aumenta gradualmente la difficoltà e il livello di distrazione. Se accelererai il passo, è probabile che il tuo cane si confonda, e potrebbe risultare in una minor affidabilità del comandoche stai insegnando.
  • Se hai bisogno di un richiamo di emergenza, per esempio quando un cancello è rimasto aperto e il tuo cane sta per uscire, non inseguire assolutamente il tuo cane.
    Probabilmente questo potrebbe fargli iniziare un " gioco" a cui tu non vorresti giocare, ovvero allontanarsi da te ogni volta che ti avvicini a lui. Piuttosto, prova a scappare dal tuo cane per incoraggiarlo ad inseguirti, questo funziona nella maggior parte dei casi.
  • Usa dei premi di cibo che il tuo cane ama particolarmente, e gioca con lui allegramente appena torna da te.
    Devi cercare di creare un vero e proprio DESIDERIO di ritornare da te velocemente.
    Se invece il tuo cane farebbe qualsiasi cosa per un giocattolo, usa quello allora - ma non buttarlo via troppo in fretta!
    Non dimenticare che tornare da TE è ciò che fa ottenere a Fido la sua ricompensa, e che tornare indietro da te = DIVERTIMENTO!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Hai qualche Domanda?

Scrivimi un Messaggio

Copyright 2020 © The Collienois By Samayo

Translate »
>
Torna su

Ti potrei chiedere una cortesia?

Condividi Questo articolo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

ISCRIVITI ALLA​

Newsletter​

E ricevi i miei futuri articoli direttamente per email. In regalo per te i file delle mie migliori Infografiche sui cani.